Resistenza a 20 cicli di stampa o più

Giorno dopo giorno, lotto dopo lotto, Invercote offre proprietà di post-lavorazione uniformi che consentono ai designer di realizzare agevolmente le proprie idee. Dalla plastificazione a caldo alle complesse applicazioni di pellicole, questo robusto cartoncino si è dimostrato un materiale indulgente e resiliente, in grado di resistere alle macchine da stampa e alle astucciatrici più impegnative al mondo.

"Invercote è straordinario con ogni tipo di finitura. Più viene sottoposto a verniciatura, laminazione, goffratura o altri effetti speciali, migliore diventa."

Tore Manstad, Print Production Manager, Stream Nordic, Stoccolma

Eccellente stabilità dimensionale

L’umidità è temuta in tanti processi di trasformazione. Infatti, l’umidità dell’ambiente può causare incurvamenti verso l’alto o il basso e torsioni nel foglio che deformerebbero il cartoncino. Questo problema comporta spesso risultati di stampa e trasformazione imprevedibili e indesiderati. Fortunatamente, Invercote è realizzato con materie prime superiori provenienti da foreste svedesi a crescita lenta e quindi offre una stabilità dimensionale imbattibile.

Resistenza in ogni direzione

A prescindere che la linea di confezionamento operi in orizzontale o verticale, da sopra o lateralmente, in forma compatta o a tutta grandezza, il cartoncino deve assicurare resistenza in ogni direzione. La resistenza superficiale è necessaria per goffratura, accoppiatura e plastificazione. La resistenza allo strappo in tutte le direzioni è essenziale per la chiusura delle alette. La resistenza alla compressione è necessaria per proteggere il prodotto imballato. Invercote è in cima alla classifica in tutti questi campi grazie alla struttura multistrato e all’ottima combinazione di fibre lunghe e corte.

Perché Invercote resiste alla compressione

Materie prime superiori

Poiché siamo fra i maggiori proprietari di foreste in Svezia, abbiamo sempre accesso a pura fibra vergine della migliore qualità. Invercote è un cartoncino a triplo strato che combina un nucleo primario in fibre lunghe (pino e abete rosso) e uno strato esterno in fibre più corte (betulla). La combinazione di diversi mix di fibre negli strati assicura resistenza e robustezza superiori, senza scendere a compromessi in termini di proprietà della superficie.

Maggiori informazioni sul nostro impegno per la sostenibilità.

Resistenza allo strappo eccellente

Prendi un foglio di Invercote e prova a strapparlo. È molto più difficile di quanto si possa pensare, a prescindere dalla direzione dello strappo. Infatti, i test dimostrano che Invercote offre una resistenza allo strappo superiore rispetto agli altri marchi. Oltre a essere un prerequisito per un packaging di qualità, questa caratteristica influenza direttamente le prestazioni del prodotto nelle varie fasi di conversione e riempimento.

Ottima resistenza superficiale

Il cartoncino deve presentare un’ottima resistenza superficiale per resistere a tutte le forze dei processi di stampa e finitura. Tutti gli inchiostri, le vernici e le lamine richiedono una superficie pulita, abbastanza robusta da resistere alle forze e con una buona capacità di adesione. È un parametro vitale nel quale Invercote è sempre un’eccellenza, grazie all’uso di più fibre corte nello strato esterno, alla vasta competenza e al continuo sviluppo di formule di patinatura.

Elevata resistenza alla compressione

In sede di trasporto, impilatura o stoccaggio delle scatole, il cartone deve resistere alle forze applicate dal carico di compressione. Per Invercote, l’impiego di una pasta chimica ad alta densità, con più fibre lunghe nello strato centrale, incrementa direttamente il livello di resistenza alla compressione. A volte consente perfino di ridurre il peso dell’imballaggio mantenendo invariato il livello di prestazione. Chiedi consiglio ai nostri esperti per valutare il materiale ottimale per proteggere il tuo prodotto.